Categoria: Divulgazione

Conferenza Sistemi di navigazione (2/2)


Prosegue la serie di incontri dedicati ai sistemi di navigazione usati dai tecnici della NASA per identificare i parametri di volo all’interno dello spazio cislunare (vettore di stato V_{t})

Questa seconda parte della conferenza si sofferma sulle tecniche implementate a bordo per l’identificazione dei parametri di volo, in particolare il sistema di guida inerziale (IMU) basato su giroscopi e accelerometri, il sistema telescopio-sestante spaziale ed il loro uso durante la navigazione e sulla superficie lunare. Si prosegue con gli algoritmi di stima di V_{t} quindi si conclude con un cenno ai sistemi di riferimento.

La conferenza si terrà 2 Dicembre nella sala riunioni di Villa Camperio, via Confalonieri, 55 – Villasanta con inizio alle ore 21:00 circa.


Alessandro Fumagalli

Conferenza Sistemi di navigazione (1/2)


Raggiungere la Luna richiedeva ideare ed implementare nuovi sistemi di navigazione per conoscere i parametri di volo del CSM/LM all’interno dello spazio cislunare: era necessario conoscere posizione e velocità dell’Apollo in ogni istante. La conoscenza del Vettore di Stato V_{t} consentiva di fare predizioni riguardo l’orbita e prendere decisioni adeguate.

Esso era un requisito di progetto fondamentale e la sua identificazione avveniva sia da terra che a bordo con tecniche e metodologie diverse a seconda dei vincoli tecnologici.

La prima parte della conferenza si sofferma sulle tecniche implementate da terra per l’identificazione dei parametri di volo dell’Apollo, in particolare sull’Apollo Digital Ranging System basato sulla trasmissione Spread Spectrum.

La conferenza si terrà 18 Novembre nella sala riunioni di Villa Camperio, via Confalonieri, 55 – Villasanta con inizio alle ore 21:00 circa.


Alessandro Fumagalli

Conferenza Quale approccio per andare sulla Luna?


Agli inizi degli anni ’60 gli Stati Uniti si trovavano in una posizione di inferiorità nella corsa allo spazio nei confronti dell’Unione Sovietica: quando il 25 Maggio 1961 J.F. Kennedy pronunciò il discorso al Congresso in cui ispirava il popolo americano a unire gli sforzi per mandare un uomo sulla Luna, Robert Gilruth, direttore del Manned Spacecraft Center, rimaste inorridito. Si era appena concluso con successo il volo suborbitale di A. Shepard e pensare ad andare sulla Luna entro un decennio sembrava un obiettivo fuori portata.

Con che approccio affrontare un progetto dalla portata così grande? I vari comitati di studio avevano identificato due approcci diversi, quando l’ingegnere John Houbolt si rese conto che entrambe le scelte avrebbero fallito l’obiettivo entro il decennio, e propose una terza via.

La conferenza fornisce una digressione storica e tecnica del LOR, la tecnica proposta da Houbolt ed infine adottata dalla NASA per raggiungere l’obiettivo entro il decennio.

A causa delle restrizioni imposte dai decreti ministeriali del Governo italiano per limitare la diffusione del CoVid-19, la conferenza si terrà on line 29 Ottobre con inizio alle ore 21:00. Verranno inviati successivamente via email ai soci e ai frequentatori del GAV il link per accedere allo streaming.

Alessandro Fumagalli

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: